ACC2 - Diagnostics Menu

I messaggi di avvertenza non interferiscono con la normale irrigazione automatica.

Tutti i messaggi di attenzione nella schermata Home creano registri. Il primo passo per comprendere un problema o un messaggio è fare clic sul tasto funzione Visualizza registri o accedere ai registri dal menu Diagnostica.

Il menu Diagnostica offre inoltre accesso ad altri strumenti utili.

 

Visualiz. registri

Sono disponibili tre tipi di registri, oltre a una funzione di filtraggio che consente di limitare il numero di registri visualizzati.

 

Registri errori

Il programmatore è in grado di memorizzare fino a 250 registri di allarme, con indicazione di data e ora, iniziando dall’allarme più recente. Utilizzare il selettore per spostarsi avanti e indietro nell’elenco degli allarmi.

 

Registri del programmatore

Nei registri del programmatore vengono memorizzati altri messaggi importanti che non sono tecnicamente allarmi (fino a 250 eventi). Anche in questo elenco l’ordine è basato su data ed ora, e il registro più recente viene mostrato per primo.

 

Registri delle stazioni

I registri delle Stazioni registrano qualsiasi evento si verifichi nel programmatore (fino a 1500 eventi), iniziando dal più recente. Risultano utili per la risoluzione avanzata dei problemi o per verificare che una stazione funzioni effettivamente.

Registri dei filtri

Consentono di filtrare queste tre tipologie di registri in base alla data o al numero di record.

Esportazione dei registri

Tutti i registri possono essere scritti sulla scheda SD, descritta nella sezione Funzioni avanzate.

 

Info modulo

Selezionare Info Modulo per visualizzare la versione corrente di tutti i firmware in tutti i moduli e componenti. Gli slot per i moduli o i componenti vuoti o inattivi sono mostrati come “non presenti”.

I tasti funzione consentono di accedere ad altri controlli diagnostici, disponibili anche nel menu Diagnostica.

Quando il frontalino è in posizione invertita nel telaio, passerà automaticamente alla schermata Info Modulo. Il frontalino resta comunque operativo e premendo il pulsante Home è possibile accedere a tutte le funzioni di programmazione. Se il frontalino viene lasciato in posizione invertita, il programmatore continuerà a funzionare automaticamente.

 

Diagnostica sensore Clik

  • Sensore: mostra ciascun sensore e nome.
  • Stato: mostra lo stato corrente del sensore.
    • "Inattivo" indica che il sensore funziona normalmente.
    • "Attivo" indica che il sensore attualmente è attivato.
    • "Ritardato" indica che il sensore è stato attivato ed è attualmente inattivo, ma è stato impostato un ritardo di irrigazione per il sensore.
    • "Disattivato" indica che la casella di controllo del sensore (menu Dispositivi) non è selezionata e che quindi il sensore non darà alcuna risposta.
  • In uso?: mostra se il sensore è attualmente impostato per la disattivazione di eventuali programmi nel menu Risposta sensore.

 

 

Diagnostica stazione P/MV

Mostra la corrente elettrica assorbita in milliampere per tutte le uscite P/MV e stazioni attive.

 

Diagnostica sensore di flusso

Mostra la configurazione di ciascun sensore di portata e la portata corrente. La Frequenza mostra il tasso di clic o impulsi inviati dal sensore, per scopi diagnostici.

 

Diagnostica Solar Sync

Mostra l’ultima comunicazione avvenuta con il sensore Solar Sync, e lo stato corrente dei sensori di allarme (pioggia e gelo). Questo tasto funzione viene mostrato solo se il Solar Sync è stato configurato nel menu Dispositivi.

Il tasto funzione Test connessione consente di verificare la presenza di un sensore cablato oppure la presenza del ricevitore di un sensore wireless. Il test non avvia una comunicazione con il sensore wireless stesso, poiché si tratta di una connessione a senso unico.

Rate this Article: 
0

Was this article helpful? | No

S U P P O R T
M E N U